Se vuoi conoscere meglio la nostra cara Mamma Celeste, fermati e leggi...

 

Ricordati, piissima Vergine Maria, che non si è mai inteso al mondo

che qualcuno abbia fatto ricorso a te per implorare il tuo aiuto,

e sia stato abbandonato.

Anch’io, animato da tale confidenza, a te ricorro,

Vergine Madre Purissima,

e vengo a mettermi davanti a te,

peccatore avvilito ed affranto.

Tu che sei la Madre del Verbo,

non respingere la mia povera voce,

ma ascoltala benevola, ed esaudiscimi.

Amen.

 

San Bernardo di Chiaravalle

Questo sito è consacrato al Sacro Cuore di Maria Vergine Santissima, per la Maggior Gloria di Dio. Se in questo sito sono presenti testi o immagini soggetti a copyright, si prega di avvisare e verranno sostituiti.

 

Significato del nome “Maria”

Sono numerose le possibili interpretazioni che sono state date sul significato di questo nome, che è il nome cristiano per eccellenza, poiché è quello portato dalla madre di Gesù. Per questa ragione Maria è sempre stato un nome diffusissimo ed è anche il nome femminile più diffuso in Italia nel XX secolo.

La teoria più accreditata fa derivare Maria dall'ebraico Miryàm, successivamente divenuto Maryàm e poi ancora il latino Mariam e Maria. Molto probabilmente la sua origine risale alla cattività egiziana del popolo ebraico, allorché alla parola egiziana mry, che vuol dire "amata", fu affiancata la parola iam che indica Dio e nacque Myriàm, cioè "amata da Dio".

Secondo l'interpretazione ebraica Miriam deriva da mar-iam che viene da Marat aiam, "Signora delle acque del mare". Era, infatti, il nome portato dalla sorella di Mosè, la quale aveva intonato il cantico per il passaggio del Mar Rosso.

Altre interpretazioni vogliono che Maria derivi dall'ebraico marom ovvero "altezza", oppure dall'ebraico moreh che significa "maestra, signora".

San Girolamo invece faceva risalire il nome Maria alle parole ebraiche mar (goccia) e yam (mare), in latino stilla maris (goccia del mare) che, grazie ad una trascrizione errata divenne stella maris, cioè "stella del mare" che è rimasta una delle invocazioni della Madonna.

Altre fonti ancora sostengono che il nome Maria derivi dall'ebraico myryam che significa "principessa" che, unito con l'egiziano mry che significa "amata" significa "Principessa amata".

 

L'onomastico per la Chiesa cattolica si festeggia il 12 settembre, giorno della festa del Santissimo Nome di Maria, istituita da Papa Innocenzo XI, oppure l'8 settembre, festa della Natività della Beata Vergine Maria, istituita da Papa Sergio I. Ad ogni modo, sono moltissime le immagini o gli appellativi con i quali la Madonna viene venerata. Ricordiamo ad esempio la solennità di Maria Santissima Madre di Dio, che ricorre il 1º gennaio, quella dell'Assunzione che si celebra il 15 agosto o quella dell'Immacolata Concezione venerata l'8 dicembre. Senza considerare poi che le sante che portarono questo nome, da solo o in nomi composti, è superiore a cento.

                                 

Da: http://it.wikipedia.org